Intervista a Thomas Graf

Ogni grande sviluppatore, in qualsiasi settore, ha avuto il suo prodotto di svolta che ha dato all’azienda l’occasione necessaria per diventare una delle migliori.

Dopo quasi un decennio dalla sua pubblicazione, Book of Ra di Greentube (Novomatic) rimane un vero classico che ha generato molteplici sequel. Questo gioco è stato copiato ripetutamente dai produttori di VLT e riverito dai giocatori.

In questo articolo creato da G3, si discute l’eredità di Book of Ra con Thomas Graf, CEO di Greentube, che ci racconta della creazione e l’evoluzione del patrimonio generato della slot.

Book of Ra è stata lanciata durante un intenso periodo di produzione di nuove slot Novomatic, che definiscono il genere delle VLT classiche Novomatic. Qual è stato il contesto della creazione di questi titoli?

Negli anni 90, i mercati del gioco in Europa erano dominati da società britanniche come Bell Fruit Games e JPM, Errel dai Paesi Bassi, Cirsa e R. Franco in Spagna, ancora oggi molto attivo nel settore online.

Greentube (Novomatic) continuò questa formula, creando una serie di prodotti innovativi, tra cui il videopoker American Poker II, gioco di punta all’epoca.

DINAMICHE MUTATE NEL TEMPO

Ciò che cambiò la dinamica fu la caduta della cortina di ferro nell’Europa dell’Est, che aprì la strada alle video slot machine, nel senso che la domanda di nuove macchine da gioco aumentò molto rapidamente.

In Greentube (Novomatic) erano consapevoli che i mercati avanzati come l’Australia erano già passati a prodotti video al 100%, al contrario dell’Europa, che continuava a essere dominata da macchine da gioco di stile classico.

Ogni paese aveva il suo tocco specifico sullo stile dei giochi, compresi gli Stati Uniti, che erano anch’essi dominati dai giochi classici, come la Red, White & Blue della IGT.

Osservando da vicino il fenomeno delle VLT in Australia, Novomatic pensò che queste potevano essere un prodotto interessante. I loro pensieri furono confermati quando compagnie come IGT e WMS iniziarono a sperimentare le video slot per il mercato dei siti di gioco statunitensi.

I produttori negli Stati Uniti, tuttavia, si concentrarono principalmente su meccaniche di gioco guidate dall’intrattenimento con caratteristiche bonus multiple per i turisti che visitavano le case da gioco di Las Vegas o Atlantic City, mentre il modello australiano si rivolgeva più ai visitatori locali.

Al tempo, Greentube (Novomatic) doveva decidere quale strada prendere, seguire il modello di intrattenimento in stile Las Vegas o il modello del mercato locale australiano?

La popolarità delle macchine Aristocrat nei siti di gioco tedeschi, che all’epoca erano le principali video slot, determinò il loro percorso.

PROGETTAZIONE DEL PORTAFOGLIO DI NOVOMATIC

L’azienda cominciò a progettare il loro primo portafoglio di VLT quasi nello stesso periodo in cui IGT creò Cleopatra, e WMS fece uscire Reel Em In.

In quel tempo stavano sperimentando una serie di meccaniche diverse, che variavano da volatilità basse e medie a volatilità molto alte, come Dolphins Pearl deluxe. Non tutto era però rose e fiori.

Ogni gioco lanciato in quel periodo dall’azienda, inclusa la mitica Lucky Lady’s Charm deluxe, hanno impiegato molto tempo per catturare l’attenzione dei giocatori. Cambiare il mercato dalle slot classiche alle video slot, non è stato un fenomeno improvviso.

Una delle loro prime video slot, BeetleMania, era un gioco che hanno introdotto inizialmente nel mercato dei siti di gioco del Regno Unito e in tutta Europa.

Aveva un distinto stile fumettistico e una divertente funzione bonus che alla fine divenne un grande successo, ma non fu immediatamente amata dai giocatori. È stata una storia simile per Dolphins Pearl deluxe, e altri giochi con una volatilità superiore alla media, in quanto ci sono voluti due anni prima che i giocatori li adottassero.

I giocatori non avevano familiarità con i giochi ad alta volatilità che offrivano il potenziale di grandi vincite mentre utilizzavano una funzione di giri gratuiti.

Non sapevano cosa fare di queste nuove caratteristiche, così come inizialmente non si fidavano delle prime videoslot come BeetleMania, dato che non era un gioco a base di frutta. Tuttavia, col tempo, è diventato un gioco di punta in diversi mercati.

PUNTO DI SVOLTA PER BOOK OF RA

Il periodo tra il 2005, quando Book of Ra è stata lanciata, e il 2009, è stato critico, perché è stato il periodo in cui il mercato russo si è aperto e chiuso. Le vendite in Russia hanno visto oltre 100.000 VLT Greentube (Novomatic) vendute sul mercato.

La Russia fu un mercato che passò da zero a più di 200.000 VLT e poi di nuovo a zero in un periodo molto breve.

Fu durante questo periodo che i multi-giochi cambiarono il mercato. I multi-giochi divennero lo stile di VLT più popolare, con gli operatori che passarono a piattaforme con oltre 10 giochi e Novomatic stabilì il suo famoso marchio multi Gaminator, non celebre in Italia.

Book of Ra fù da subito un buon risultato, ma fù il loro gioco più venduto in termini di ordini iniziali dei clienti.

Tuttavia, man mano che il gioco ha guadagnato trazione e slancio, è salito in classifica grazie agli ordini ripetuti. L’azienda ha assistito a un aumento del numero di Book of Ra, che ha seguito Dolphins Pearl e Lucky Lady’s Charm nell’essere particolarmente apprezzato dai giocatori russi.

I giochi della concorrenza offerti a quel tempo erano orientati all’intrattenimento, ma i giocatori russi amavano il gioco d’azzardo al centro di Bookof Ra e le sue caratteristiche di gioco distinte, come la celebre funzione gamble.

TEMA EGIZIANO NELLA RICETTA DEL SUCCESSO

A metà degli anni 2000, i giochi a tema egiziano stavano rapidamente guadagnando popolarità.

Oltre al tema, è anche importante ricordare che la meccanica di Book of Ra era unica quando il gioco fu lanciato. Sì, molti giochi avevano usato elementi come i giri gratis, ma il gioco dei libri non era mai stato visto prima. E, ovviamente, la componente più grande nel successo di Book of Ra è la sua matematica.

Ci sono così tanti ingredienti mescolati nella miscela durante il processo creativo che potrebbe essere un evento irripetibile.

La creazione di un gioco non è una formula magica, ed è questa mancanza di una formula distinta che significa che si può diventare vittima del proprio stesso successo. Una volta creato uno dei più grandi giochi di tutti i tempi, come fare a superarlo?

Per questo l’azienda ha cercato di creare tante versioni di Book of Ra nel mercato.

Uno dei problemi dell’industria in questo momento è la tendenza a concentrarsi più sulla quantità che sulla qualità dei giochi prodotti. Parte del problema è la riduzione del ciclo di vita dei giochi. Negli Stati Uniti, la vita media di un gioco di siti di gioco è di sei mesi, il che significa che i fornitori di slot statunitensi devono sviluppare a volte fino a 200 concetti di giochi all’anno per soddisfare questa rotazione.

Questo consuma un’enorme quantità di risorse, specialmente quando una grande percentuale dei giochi creati avrà solo poche settimane per guadagnare.

Un altro problema è che mercati come Las Vegas richiedono giochi di proprietà intellettuale per soddisfare un mercato turistico. I giocatori casuali sono attratti dai marchi con licenza, ma per permettersi le licenze questi prodotti devono, per necessità, diventare giochi con un volume molto alto di scommessa.

La realtà è che ci sono solo una manciata di meccaniche veramente senza tempo che continuano a generare la maggior parte delle entrate per i casino online in Italia. Guardiamo la recente Book of Ra 10 deluxe per esempio: uno spirito nuovo, con le stesse meccaniche del gioco originale.

SE BOOK OF RA VENISSE LANCIATA OGGI?

Nell’industria online, un nuovo gioco viene lanciato e inserito nei siti di gioco dell’operatore e per le prime settimane viene giocato da tutti.

Dopo le sue due settimane sotto i riflettori, viene cacciato nella sezione tutti i giochi, in cui si possono trovare 2.000 VLT che competono per l’attenzione del giocatore e di solito è la fine.

Abbiamo menzionato un certo numero di giochi iconici che hanno tutti qualcosa in comune, in quanto sono stati sviluppati, rilasciati e giocati durante un periodo di produzione limitata. Quando Book of Ra è stata rilasciata in Italia, l’online non esisteva nella sua forma attuale.

Nel mondo di oggi, è molto più difficile creare un punto di differenza che i giocatori riconoscano come innovativo.

Ci sono più di 100 imitazioni di Book of Ra sul mercato oggi e alcune versioni del gioco cancellate. La maggior parte sono pallide imitazioni e possono arrivare a violare l’IP del gioco originale.

Book of Ra è stato il gioco numero uno sul mercato per un certo numero di anni con operatori leader di mercato come GVC, ma quando la corte suprema della Germania ha deciso che il gioco online era illegale, hanno dovuto improvvisamente staccare la spina per proteggere i loro interessi di gioco terrestri.

L’IMPORTANZA DI UN GIOCO COME BOOK OF RA

È fondamentale avere i titoli più popolari e di successo all’interno di ogni piattaforma multigioco, in quanto ne assicura il successo.

Proprio come si va al supermercato per comprare l’essenziale e il resto della merce che si compra integra e completa questi acquisti chiave, i multigiochi funzionano allo stesso modo.

Con una moltitudine di giochi lanciati ogni settimana online, i giocatori cercano di stare al passo con le ultime uscite. Tuttavia, l’unico modo per scoprire se un gioco li attrae è spendere soldi e sfortunatamente c’è un’alta probabilità di rimanere delusi.

Lo vediamo più e più volte. I giocatori testano e provano nuovi giochi, solo per tornare ai loro preferiti provati e fidati.

DAI TITOLI TERRESTI AI TITOLI ONLINE

L’adattamento dei giochi fisici al mondo online è un chiaro riflesso del modo in cui le persone amano giocare tra i giochi tradizionali e quelli online.

I giochi giocati online, nei negozi di scommesse, nei bar e nelle sale giochi come Sizzling Hot deluxe, sono altrettanto performanti online. Questi sono giochi evergreen che sono stati ripetuti all’infinito e continuano a divertire i giocatori.

La celebre slot Book of Ra classica ha ormai 15 anni. Dolphins Pearl e Lucky Lady’s Charm hanno qualche anno in più di Book of Ra. Ognuno di essi ha ricevuto molteplici rifacimenti, miglioramenti grafici e versioni deluxe, creando un’intera famiglia di prodotti da questi temi.

Il gioco Book of Ra 6 rulli per esempio, è nato come un gioco di poco conto e in breve è diventato molto amato dal popolo dei giocatori su internet.

IMPORTANZA DI BOOK OF RA PER NOVOMATIC

Per Greentube (Novomatic), Book of Ra è stato cruciale. Book of Ra è stato il primo gioco lanciato in Germania che ha attirato l’attenzione dei giocatori terrestri anche su internet – ed è andato letteralmente alle stelle.

A differenza della lentezza del lancio delle slot terrestri, il lancio di Book of Ra su telefono e computer è stato un successo immediato.

Una spinta che nessuno, soprattutto le persone interne all’azienda, potevano aspettarsi. Fino a quel momento, il gioco online, nonostante alcune aree in Europa già lo avessero adottato, non era molto praticato.

Ovviamente, i giocatori hanno dovuto apprendere come approcciare Book of Ra in maniera totalmente diversa. Prima si parlava di piccoli rituali con un gioco che si poteva toccare, ora il tutto era fatto attraverso di uno schermo.

EREDITÀ DI BOOK OF RA

Questo gioco è diventato uno dei pilastri del design delle VLT, avendo creato una serie di giochi che prima non esistevano.

Book of Ra è stato il primo a commercializzare un nuovo tipo di concetto di gioco che continua ad avere un impatto significativo 15 anni dopo la sua uscita. Ha creato il più significativo megatrend di giochi di slot in tutta Europa e oltre.

La gente ama questa VLT, si informa, scambia informazioni, cerca modi di vincere a Book of Ra e ne segue la evoluzione nel tempo. Si parla di un gioco che molto difficilmente scomparirà dalle preferenze dei giocatori.

Marco Fontana ha lavorato nella realizzazione di questo pezzo. L’articolo è stato localizzato dalla pagina inglese di G3 Newswire.

Autore della pagina
Mi chiamo Marco Fontana e lavoro con Bookofradeluxe da qualche tempo. La mia esperienza con Greentube (Novomatic) è iniziata nel 2006, nella mitica sede in Mariahilfer Straße 84, 1070 Vienna, Austria. Adesso, mi occupo insieme a Franco Martello della recensione e prova dei giochi prodotti da questa azienda, focalizzandomi su Book of Ra classica e tutte le sue versioni. Oltre a questo, mi occupo di scrivere notizie e curiosità sul mondo delle VLT e dei casino online con regolare licenza ADM. 

Utilizziamo i cookie per assicurarci di offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito web.